OTTOBRE 2020

Scritto anche questo mese dalla stessa Farah.

Wow già ottobre ..... ci stiamo avvicinando all'inverno e i poveri animali qui sull'isola non hanno davvero nulla da ridere.

 Quando mi alzo la mattina, tutto fuori è attraverso la rugiada, bagnato e freddo. Questa umidità qui sull'isola non solo entra nelle ossa della gente, ma anche negli animali.

Stiamo preparando le cucce, che devono essere rese di nuovo a prova di inverno. Fortunatamente, ho già comprato all'inizio dell'anno delle pellicole di plexiglas, che ora attacchiamo alle cucce, in modo che il freddo, la pioggia e l'umidità non possano penetrare troppo saldamente nelle cucce dei cani/gatti.

Mi fa male il cuore quando penso ai cani, che sono semplicemente attaccati dai locali ad una catena, a volte non più lunga di 2 metri, su un albero e sono lasciati al destino della stagione invernale. In parte questi poveri animali non hanno nemmeno un tetto sopra la testa e non sono protetti da nessuna intemperia.

Cosa posso fare per porre fine a questa sofferenza? Liberare tutti i cani da esso? Spiegare alla gente che questo non è il modo di tenere un cane? Comprare ai cani una cuccia e delle coperte calde? Cosa dobbiamo fare per dare a questi animali un inverno che sia sopportabile per voi? Questo mese ho davvero sofferto.

Aixa la cavalla nera

Una cara donna tedesca mi ha chiesto aiuto per una cavalla che era così emaciata che si reggeva a malapena in piedi.
Non ci ho pensato un minuto e sono partito in macchina verso il luogo che la signora mi aveva mandato. Credevo che sarei stato messo al tappeto quando ho visto questa povera cavalla davanti a me. Emaciato fino all'osso e con uno sguardo che urlava solo per il cibo. Eravamo sul posto da neanche 10 minuti quando il proprietario è già arrivato e voleva condannarmi dalla vostra proprietà. Allora ho "visto rosso", le ho dato un'occhiata amichevole e le ho detto: aveva 2 opzioni, o chiamo la Seprona (polizia degli animali alle Baleari) o porto il povero animale a nostre spese alla Finca Noah. Dopo un lungo tira e molla, mi ha dato il consenso scritto che posso portare la cavalla per almeno 3 mesi da noi.

Per 3 giorni ho fatto tutto ciò che era in nostro potere per l'amorevole Aixa e improvvisamente il proprietario è tornato con una minaccia della polizia. Vuole riavere la cavalla a casa e ora sa che ha fatto un errore e che potrebbe occuparsi dell'alimentazione. Purtroppo questa è la legge, che il proprietario è autorizzato a riportare l'animale, che non è stato nemmeno spedito, a casa sua, anche dopo un accordo scritto. Cerco di visitare Aixa più e più volte e le ho promesso molto fermamente che non la dimenticherò e che mi prenderò cura di lei. Dopo così poco tempo, 3 giorni interi, mi ero già innamorato di questa bella cavalla e ho dovuto lasciarla andare.
Vi prometto che continuerò a occuparmi di Aixa e vi terrò informati.

Conigli, si ottiene un paradiso in terra!

Siamo nel mezzo della costruzione dei conigli, delle pecore: Giuseppe, Maria e Gesù e del nostro cervo, Coco.
Per i conigli costruiamo un recinto di non meno di 200 metri quadrati. Le 3 pecorelle ottengono, insieme a Coco, un intero spazio di 3000 metri quadrati. Lì possono davvero sfogarsi e certamente hanno una grande vita animale con noi. Cerchiamo di finanziare il tutto con le donazioni, che sono impensabilmente importanti per noi. Siete invitati a continuare a sostenerci per questo grande progetto, il recinto! Tra 10 giorni dovrebbe essere pronto, in modo che i nostri animali possano finalmente trasferirvisi. Volentieri vi faccio circa l'apertura, poi anche immediatamente un video.

Donna il capo e Leona

Anche questo mese siamo stati in grado di salvare molti animali. Da orribili allevamenti e da animali che venivano maltrattati e picchiati quotidianamente.

Donna e i suoi cuccioli
Ora tutti i nostri 11 cuccioli compresa la mamma "Donna" sono con le loro famiglie.

Il capo
Solo il capo, è con noi alla Finca Noah e aspetta di poter finalmente volare. L'ultimo di tutti può essere nelle montagne svizzere a St.

Siamo tutti impazienti di sapere che anche Boss ha trovato la sua casa. Solo il Boss si chiederà sicuramente, che cosa significa questo, che deve andare a queste temperature gelide. Buon viaggio mia cara, ti piacerà la neve! J

Leona la nostra cagna dell'anima
Leona è ufficialmente in paradiso...... Ma solo ufficialmente.....
Dovrebbe godersela a lungo e poter vivere al meglio la sua vita con la cara Silke!

Così, ora questo mese con un sacco di emozioni è finito e sono già in attesa del prossimo mese e sono curioso di vedere quali animali porterà.

Saluti
Il tuo Farah

Scritto da Farah de Tomi

Aiutaci a salvare dalla strada gli animali di Maiorca. Ogni contributo va 100% agli animali. Tutti i membri dell'organizzazione lavorano in modo caritatevole e non ricevono alcun compenso per i loro sforzi.

Inoltre, mettendo "mi piace", commentando e condividendo puoi aiutarci a rendere la vita migliore per gli animali qui a Maiorca.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su whatsapp
WhatsApp

SHARE:

CATEGORIE

ULTERIORI CONTRIBUTI

AGOSTO 2021

NUOVO ARRIVO ALLARME CUCCIOLO! Questo mese c'è stata molta attività alla Finca Noah. Il motivo sono i nostri nuovi cuccioli e cani giovani. Sette cagnolini, tutti su

leggere di più "

LUGLIO 2021

Faceva caldo a luglio, anche a Finca Noah. È il momento in cui ti piace fare una siesta. NEUANKÖMMLINGE JOHNBOY Johnboy è un piccolo mix bassotto (secondo la nostra Manuela

leggere di più "

GIUGNO 2021

NEUANKÖMMLINGE RUBINA con i gattini ONIX e SAPHIR Rubina, la piccola e dolce cagna Podenco, ha circa 2 anni e mezzo, è alta 37 cm e pesa 7 chili.

leggere di più "

MAGGIO 2021

Un altro mese in cui abbiamo vissuto molto: situazioni belle, momenti tristi, indignazione, rabbia, disperazione, forza e passione. NIMADie piccola anima è venuto alla fine

leggere di più "

APRILE 2021

Animal Police - Finca Noah - dall'inizio fino ad oggi! Dopo 15 mesi di pianificazione e riprogrammazione, lavoro sudato, stress, insicurezze, dubbi, lacrime, muscoli doloranti, sorprese e

leggere di più "